In questo periodo di grande preoccupazione potrebbe sembrare superfluo chiedersi come gestire la comunicazione ai tempi del Coronavirus ma probabilmente non lo è per imprenditori, artigiani e professionisti che stanno affrontando un momento delicato per il futuro delle proprie attività.

Chi si occupa di comunicazione deve trovare soluzioni creative per fronteggiare l’emergenza in corso che sta mettendo in ginocchio soprattuto i clienti del comparto turistico e ristorativo.

Molte aziende, da un giorno all’altro, sono state costrette a chiudere le serrande fino a data da destinarsi e il clima di incertezza e sfiducia generale sta offuscando la mente degli imprenditori di tutta Italia. In questo momento è necessaria una reazione di grande lucidità per gestire la comunicazione ai tempi del Coronavirus trasformando il momento di difficoltà in un’opportunità per il futuro. 

Come gestire la comunicazione ai tempi del Coronavirus?

Iniziamo subito col dire che purtroppo non esiste una formula magica per gestire la comunicazione in questo momento di difficoltà. Piuttosto è fondamentale utilizzare il buon senso in ogni messaggio, in ogni post  e in ogni cosa che si dice o si fa. 

Questo periodo di inattività può essere sfruttato per pianificare al meglio le azioni future, per migliorare aspetti tecnici e organizzativi del proprio lavoro e comunicare al proprio pubblico i valori che ci spingono a fare quello che facciamo. 

Ma quali sono gli errori da non commettere? 

  • Bloccare le attività di comunicazione

Non bisogna assolutamente bloccare le attività di comunicazione ma è necessario ripensare la propria strategia tenendo conto della situazione attuale. In questo momento è importante mantenere la presenza online e il contatto con il proprio pubblico raccontando cosa si sta facendo e come si stanno fronteggiando le difficoltà.

Approcciarsi agli utenti con empatia e spirito propositivo è fondamentale per prepararsi a ripartire a pieno regime appena l’emergenza sarà passata.  

  • Parlare di ciò che non si conosce a fondo

Sembra scontato ma è assolutamente vietato parlare di ciò che non si conosce a fondo: il Coronavirus è un argomento trattato in tutte le salse, scientifiche e non, da media, social, testate giornalistiche, tv, radio e Barbara D’urso. Tutti parlano della pandemia in ogni dove.

Secondo voi, in questa situazione di folla mediatica, quanto è conveniente lanciare un contenuto su un argomento che nessuno di noi conosce abbastanza?

Secondo noi, zero.

  • Investire budget in sponsorizzate

Salvo situazioni particolari, è poco indicato investire budget in inserzioni sponsorizzate. Gli utenti sono bombardati da notizie e aggiornamenti di altro genere e investire in advertising significa rischiare di non raggiungere gli obiettivi sperati a causa di un pubblico poco ricettivo. 

In questo periodo conviene pianificare le campagne future e conservare il budget per la fase di ripresa delle attività.

  • Non essere negativi 

Parola d’ordine: positività, ma con moderazione. Gli utenti sono sommersi da notizie e fake news che alimentano ansie, stress e psicosi. Un approccio positivo alla comunicazione è opportuno per dare un pò di leggerezza al proprio pubblico ma bisogna stare ben attenti a non esagerare risultando inappropriati.

  • Non improvvisare 

In questo momento critico è necessario affidarsi a dei professionisti. L’improvvisazione, oggi più che mai, dovrebbe essere evitata nel modo più assoluto. In questa fase le insidie sono tante e il rischio di sbagliare è davvero molto alto. 

La miglior cosa che un imprenditore possa fare è affidarsi a dei professionisti per gestire la comunicazione aziendale e la pianificazione di una strategia di gestione della crisi.

Dai un’occhiata al nostro sito per scoprire cosa facciamo e come lavoriamo.

 

Hai bisogno di aiuto?  Contattaci subito!

Cerchiamo sempre nuove sfide.

Lavoriamo con le persone, per le persone.
Contattaci, siamo pronti a rendere le cose più semplici, più utili, più belle e più divertenti.

Prelibato srl

Via XXIV Maggio, 9
Eboli, SA - Italia

+39 327 01 51 051

info@prelibato.eu